Browse Category by Programmi
Programmi

Copia e Incolla più Stringhe di Testo

CTRL+C e CTRL+V riproducono la funzionalità di copia e incolla, una delle più utilizzate in Windows: i tasti di scelta rapida permettono di risparmiare tempo. CopyPaste Tool è una piccola applicazione gratuita che vi consente di copiare e di incollare più stringhe di testo in maniera altrettanto semplice e veloce: continuerete ad utilizzare i comandi CTRL+C e CTRL+V ma potrete selezionare una delle stringhe di testo precedentemente copiate.

Vediamo nel dettaglio come funziona CopyPaste Tool: selezioniamo una stringa di testo e premiamo CTRL+C, un’altra stringa di testo e ancora CTRL+C. Per incollare la prima stringa di testo, basta premere CTRL+V e, mantenendo premuto il tasto CTRL, premere nuovamente il tasto “V“.

Questa piccola utility vi consentirà di recuperare qualsiasi stringa di testo precedentemente copiata e di incollarla velocemente, senza dover ripetere l’operazione di copia e poi di incolla. CopyPaste Tool non possiede un’interfaccia grafica: l’installazione colloca un’icona nella barra delle applicazioni, in basso a destra accanto all’orologio di Windows, tramite la quale si potrà solamente chiudere il programma (clic con il tasto destro, “Exit“).

Nota: per una corretta installazione in Windows Vista, eseguire l’installazione come amministratori (in Esplora risorse, clic del tasto destro del mouse sul file di installazione e selezionare “Esegui come amministratore“).
A nostro avviso, si tratta di un tool che rende ancora più efficiente il copia e incolla di Windows: voi cosa ne pensate?

Programmi

Come Recuperare File con Recuve

Recuva è un software gratuito, sviluppato dallo stesso autore del famoso CCleaner, che vi consente di recuperare i file che avete cancellato per sbaglio dal vostro hard disk. Possiede alcune funzionalità davvero interessanti, come la possibilità di recuperare file anche da schede di memoria esterne oppure da lettori Mp3.

L’utilizzo di Recava è molto semplice: grazie al wizard integrato, ovvero una procedura guidata, potrete recuperare i file cancellati accidentalmente in pochissimo tempo; promette inoltre di funzionare anche nei casi in cui i file siano stati cancellati da bugs, virus e crash di sistema.

Recuva è disponibile in lingua italiana (basta scegliere la lingua durante il processo di installazione). Il wizard, essendo molto intuitivo, non necessità di spiegazioni particolari: basta affidarsi alle indicazioni riportate sullo schermo per recuperare file come documenti, musica, immagini, video o di altro genere dall’hard disk del proprio computer, da un hard disk esterno, da una scheda di memoria o dall’iPod.

Si tratta di un’ottima alternativa gratuita ai software avanzati, a pagamento, di questo genere; fateci sapere cosa ne pensate!

Programmi

Programmi per Arredare Casa

Spesso, chi desidera arredare il proprio appartamento deve fare ingombranti misurazioni e rivolgersi ad un esperto. Peccato, però, che, nonostante tutti gli sforzi, ci sia sempre qualche mobile (naturalmente non restituibile) che non si adatta all’appartamento.

Come evitare questa situazione e risparmiare soldi? La soluzione si chiama Sweet Home 3D, un’applicazione facile da installare sul proprio pc e ancora più semplice da utilizzare.

Anzitutto, per scaricare gratis questa applicazione, dovete andare sul sito ufficiale e cliccare su download. La procedura di installazione è semplicissima e non crea problemi.

Una volta installata, dovete aprirla e iniziare ad arredare il vostro appartamento. L’applicazione è in grado di arredare completamente la vostra casa o semplicemente una stanza in base alle vostre esigenze.

Anzitutto, dovrete realizzare sull’applicazione la planimetria del vostro appartamento o della stanza che volete arredare. Per farlo, dovete sfruttare i menù presenti, in particolare il menù a tendina Piano, nel quale troverete Crea Muri. Per creare il primo muro, dovete andare sulla griglia di Sweet Home 3D e selezionare l’angolo di partenza cliccandolo. Per concludere il muro, clicca di nuovo sul punto finale.

L’applicazione vi da l’esatta lunghezza del muro durante la costruzione, quindi non potete sbagliarvi. Completati i muri, non vi resta che cliccare su Blocca Elementi di Base. A questo punto, dai vari menù, potrete inserire qualsiasi mobile. Se i mobili a disposizione non dovessero bastarvi, sul sito ufficiale troverete altri da scaricare gratis online.

I mobili si trovano nel menù verticale a sinistra. Selezionate il mobile da inserire, inserite le misure, portatelo sulla griglia e cliccatelo due volte per modificare il colore o per ruotarlo.

Potete anche realizzare il video del vostro arredamento da mostrare a parenti, amici o clienti che desiderano un preventivo direttamente dall’applicazione. Sweet Home 3D è particolarmente consigliato per i rivenditori di arredamento, consulenti di arredo e giovani che intendano arredare la loro prima casa senza spendere molti soldi con l’arredatore o con programmi.

Programmi

Come Ridimensionare le Immagini

Ridimensionare immagini è un’operazione diffusissima, soprattutto per chi ha un sito web personale o collabora come freelance.

Per questi è molto importante avere un software, possibilmente gratis, che ridimensioni le foto senza creare i problemi di una foto sgranata come quando si utilizzano programmi come Paint e simili.

ridimensionare

Dato che si tratta semplicemente di ridurre la grandezza della foto e non di modificarla, per molti risulta più utile trovare un programma alternativo che non utilizzare strumenti ultra professionali come Illustrator o Photoshop (onestamente sminuiti se adibiti solo a questo scopo).

In passato abbiamo già presentato alcune soluzioni interessanti per ridurre dimensioni foto e oggi parliamo di JMC Photo Resizer. Si tratta di un programma che è in inglese, ma è molto semplice ed intuitivo, dato che consente, tra le altre opzioni, di poter ridimensionare più immagini contemporaneamente.

Infatti, JMC Photo Resizer si suddivide per finestre in base al numero di immagini che dovete ridimensionare (anche in dimensioni diverse). Se avete necessità di ridimensionare allo stesso modo due immagini, vi basta selezionarle con il mouse ed indicare al programma le vostre misure preferite in pixel. Naturalmente, c’è la possibilità di lavorare sulle proporzioni e di utilizzare le percentuali invece dei pixel (cosa che avviene anche su Paint e WordPress).

Per andare ancora più in fretta, JMC Photo Resizer consente di inserire le immagini nel programma non soltanto con il classico File – Apri, ma anche con il drag and drop.

L’applicazione mette a disposizione le seguenti funzionalità

-Regular. Regola l’immagine.

-Stretch. Allunga l’immagine.

-Crop. Taglia sezioni dell’immagine.

-Padding. Riempie l’immagine con oggetti o con altre immagini.

Il salvataggio delle immagini avviene attraverso la solita procedura File – Salva con nome. Possiamo scegliere diversi formati tra quelli più diffusi, ma soprattutto, sfruttando le impostazioni, possiamo anche scegliere la cartella di destinazione per rendere il nostro lavoro ancora più veloce (in fondo, dobbiamo ridimensionare solo un’immagine).

Ricordo che ridurre un’immagine consente una qualità migliore rispetto al processo inverso, è il motivo per cui le immagini dal Web più facili da trovare sono di piccole o medie dimensioni.

Detto questo, sfruttate JMC Photo Resizer per ridurre le vostre foto per il vostro sito online.

Programmi

Come Recuperare Dati da un Hard Disk

Come recuperare dati da un hard disk danneggiato lo spieghiamo in questa breve guida che sintetizza le uniche procedure per cercare il recupero dei file contenuti in un hard disk interno o esterno danneggiato. Esistono come sempre dei consigli per prevenire questo tipo di inconvenienti che talvolta non sono influenzati dalle nostre azioni direttamente ma anche da agenti esterni come virus o addirittura il cambiamento climatico improvviso, quindi è sempre buona norma effettuare il backup dati con programmi o attraverso l’archiviazione in periferiche multiple evitando di affidarsi ad un solo dispositivo.

La procedura classica per cercare il recupero dei file su hard disk danneggiato parte dal download di programmi gratuiti studiati per il recupero delle informazioni, seconda ipotesi è l’acquisto di programmi professionali che hanno una valenza migliore ovviamente ed offrono più possibilità di buona riuscita dell’operazione, infine possiamo rivolgerci a tecnici specializzati che nella maggior parte dei casi riuscirà a recuperare al posto nostro tutti i dati contenuti sull’hard disk, a meno di danni irreversibili in zone particolari della periferica.

Se avete scelto di recuperare i file con l’utilizzo di un programma gratuito vi segnaliamo Easy Drive Data Recovery, software gratuito che troverete facilmente sul web e che permette di provare a recuperare i dati da un hard disk danneggiato, le probabilità di recupero sono molto basse rispetto agli altri due metodi sopra elencati ma tentar non costa nulla e prima di spendere i nostri risparmi faremo meglio a provare il software gratuito per recuperare i dati.

Ricordiamo che c’è differenza tra la procedura per il recupero dei dati contenuti in un hard disk danneggiato ed il recupero di dati cancellati per errore, in quest’ultimo caso avremo bisogno di un software alternativo chiamato Magic Uneraser, comunque ne esistono diversi e tutti altamente performanti, alcuni di essi consentono addirittura di recuperare dati fino ad 1 GB di grandezza.

Tornando al recupero dati da disco danneggiato possiamo solo consigliarvi di scaricare il software e dopo l’installazione seguire la facile procedura guidata che tenterà di estrapolare automaticamente i file dall’hard disk, ammesso che venga riconosciuto come periferica in caso esso sia un supporto esterno. Nel caso in cui non venisse riconosciuta la periferica tramite collegamento USB possiamo provare a cambiare il cavo se ne abbiamo uno sottomano oppure recarci in un centro assistenza e farci restituire i file su un dvd. Unica opzione poco trattata è l’acquisto di software a pagamento per il recupero dati, essa infatti non è consigliata visto che i costi di manutenzione presso un centro tecnico sono assolutamente paragonabili nella maggior parte dei casi.